Seguici sui social

Dona ora!

Donation Information

Scegli l'importo da donare:

€100€50€20€10€5Importo personalizzato

Donor Information

Nome:
Cognome:
Email:
Telefono:

Progetto Sartoria Sociale

ManiGOLDe

ManiTese di Finale Emilia propone all’interno del suo mercatino dell’usato solidale la costruzione di una sartoria sociale che possa essere espressione di una economia circolare, inclusiva e di integrazione.  L’idea di base è quella di utilizzare i materiali usati e di scarto per produrre capi di abbigliamento “nuovi” con lo scopo di sviluppare e promuovere azioni di inclusione socio-lavorative per persone con disabilità, difficoltà, fragilità.

Problema o bisogno a cui il Progetto risponde

L’associazione svolge attività di raccolta di beni usati e rivendita nel mercatino (autofinanziato) da oltre 20 anni. Il quantitativo di rifiuti sottratti alla discarica è di svariate tonnellate e grazie all’attività di recupero, si offrono anche inserimenti lavorativi e attività di integrazione. Con il progetto legato alla sartoria ci si spinge oltre all’aspetto puramente assistenziale e di integrazione: lo scopo è quello di promuovere un insieme di pratiche che coniughino l’aspetto più̀ pratico del recupero creativo con un programma di sviluppo orientato a trasferire competenze, cultura del lavoro, sensibilità ambientale e cultura della solidarietà. Quello che si vorrebbe offrire alle persone incluse nel progetto è una opportunità di crescita professionale che immediatamente diventa individuale, una competenza che diventi dignità.

La sartoria sociale sarebbe quindi:

Un laboratorio concreto e quotidiano per la sostenibilità ambientale, sociale ed economica

Un network territoriale che unisca sinergie già esistenti sviluppando ambiti imprenditoriali innovativi

Un modo per dare/ridare il giusto valore all’uso consapevole delle risorse e all’ambiente che ci circonda

Un mezzo per professionalizzare le competenze sartoriali di persone che per diverse ragioni hanno difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro

Un luogo di autoimprenditorialità̀ dove coltivare talenti inattesi e relazioni significative

Un modo per cucire e riparare tessuti ma soprattutto persone, storie, situazioni.

Descrizione del progetto:

1. Creazione del team di lavoro Perché il progetto possa iniziare occorre naturalmente formare un team di lavoro (volontari) che siano disponibili a condividere e trasmettere le loro conoscenze di sartoria con tutto quello che implica (taglio, cucito, ricamo, confezionamento ma anche creatività, layout,

2. Organizzazione degli spazi e dei materiali La fase successiva è l’organizzazione dello spazio di lavoro: all’interno della sede (auto-costruita ed autofinanziata), Manitese ha adibito uno spazio che possa ospitare la sartoria e si sta allestendo un laboratorio ad opera dei volontari attori del progetto. Questo implica dividere, catalogare, classificare ed ordinare ogni tipo di materiale che verrà utilizzato nella produzione/rilavorazione dei vestiti: tessuti, filati, spagnolette, bottoni, cerniere, accessori di ogni tipo (tutti donati) e, naturalmente, vestiti provenienti dal mercatino.

3. Dotazione di macchinari La sartoria deve quindi dotarsi di macchinari adatti al tipo di produzione decisa dal team di lavoro. E ‘questa la fase in cui verranno anche inserite le persone indicate come idonee a far parte del progetto della sartoria dal team sociale.

4. Produzione Si parte con la produzione/rilavorazione dei capi.

5. Vendita Si compone un campionario a stagione e si inizia la vendita presso la sartoria e on-line

Obbiettivi da raggiungere:

  • Sostenibilità economica del progetto entro 12 mesi
  • Formazione e inserimento nel mondo del lavoro di almeno 4 persone, in situazione di disagio, ogni semestre
  • Tirocini formativi
  • Collaborazione con le scuole per attività presso la sartoria
  • Collaborazione con altri enti attivi nel sociale che abbiano bisogno dei servizi della sartoria o della condivisione degli spazi
  • Educazione all’uso consapevole delle risorse
  • Riduzione dell’impatto del rifiuto tessile nel nostro territorio

Punti di forza del progetto

Il progetto di Sartoria Sociale è un’opportunità per le persone di vivere un’esperienza di lavoro in un contesto stimolante, di crescita e non discriminante. Non necessita di una formazione o di una istruzione specifica e permette di sviluppare nuove abilità attraverso una gamma molto variegate di attività. È un progetto pensato perché raggiunga la sostenibilità economica, è un progetto replicabile e con un impatto ambientale positivo. È un progetto di integrazione e inserimento nel mondo del lavoro. È un progetto che coinvolge l’intera comunità.

“Dedicato a chi, con gli stracci dei suoi sbagli, ci fa un vestito nuovo e ricomincia!”

(Massimo Bisotti)

Per contattarci:

Facebook:  Manigolde

Instagram:  Mani.golde

Mail:  manimanigolde@gmail.com

Telefono: 0535 760270

Questo è l’inizio di una storia. Una storia circolare, qualcosa che nasce e poi ricomincia a girare e non finisce mai. Seguitela giorno dopo giorno perché darà nuove possibilità a tante mani dimenticate.

Il progetto giorno dopo giorno prende forma, per ora i lavori sono in corso d’opera, come puoi sostenerci?

  • Vieni a trovarci in sede potrai toccare con mano quello che sta nascendo
  • Ogni mercoledì e sabato dalle 15.30 alle 18.30 puoi donarci capi che non utilizzi più e acquistarne di nuovi.
  • Donarci il tuo tempo
  • Donarci tessuti ed accessori
  • Finanziare il progetto

 

Vi aspettiamo a Marzo per l’inaugurazione della prima collezione primavera/estate